Tradimento…

“Sii buono, sii gentile, di’ la verità, sii generoso, difendi i più deboli, sii onesto”. Sono le cose che raccomandiamo ai nostri bambini e che anche a noi hanno insegnato.
Da adulti, incredibilmente e improvvisamente, le cose cambiano: “Ad essere buoni ci si rimette sempre, devi alzare la voce, gli altri si arrangino, chi te lo fa fare, fatti furbo, non ti immischiare, tanto rubano tutti”.
Tutto ciò che è giusto e buono e vero viene tradito e rinnegato.
Ciò che è nobile, grande e degno per un uomo, diventa oggetto di dileggio.
Non è cosa sulla quale rassegnarsi. Non ci si può rassegnare al tradimento, all’inganno, al “così è la vita”, perchè la vita, quella vera, non è affatto così. E non è idealismo ma, al contrario, concreto realismo, perché riguarda la struttura stessa dell’uomo e del suo cuore, fatto per il bene e per il bello, per il vero e per il giusto. Non per l’inganno, non per il tradimento, non per la disillusione e la tristezza. Non è proprio cosa sulla quale rassegnarsi.
acs9ia

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s